HomeCronaca sindacaleCronache del lavoroINAIL: ”ogni giorno 3 morti sul lavoro”

INAIL: ”ogni giorno 3 morti sul lavoro”

Sul lavoro ci sono 3 vittime ogni giorno. A rivelarlo è un’indagine INAIL condotta sui primi 8 mesi dell’anno.

Nonostante i numeri da ”strage” rispetto allo stesso periodo del 2021, quando le vittime furono 772, si registra un sensibile calo del 12,3%. I dati dell’Inail sono stati diffusi dall’Anmil, in occasione della Giornata nazionale per le vittime degli incidenti sul lavoro.

In totale, gli infortuni denunciati nel periodo gennaio-agosto sono 484.561 (cioè 2.019 al giorno), con un aumento del 38,7% rispetto ai 349.449 dei primi otto mesi del 2021. Le malattie professionali sono state 39.367 (+7,9%).

Fonte: Ansa

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -