HomeEvidenzaBonus Trasporti novembre e dicembre 2022: ecco come fare domanda o ripeterla

Bonus Trasporti novembre e dicembre 2022: ecco come fare domanda o ripeterla

Bonus Trasporti è ancora possibile presentare domanda per ottenere fino a 60 euro per il mese novembre a copertura di un nuovo abbonamento o biglietti. Il Bonus potrà essere ottenuto anche a dicembre, salvo che non si svuoti prima il plafond.

Per sapere se la propria l’azienda di trasporti della propria città aderisce è possibile consultare l’elenco ufficiale delle società aderenti cliccando qui.

Bonus Trasporti 2022: chi può fare domanda?

Hanno diritto al Bonus Trasporti le persone fisiche con un reddito fino a 35.000 euro. Il voucher spetta ai lavoratori e agli studenti.

Per avere il Bonus bisogna fare domanda attraverso lo Spid o Carta d’Identità elettronica (Cie) sulla Piattaforma telematica accessibile cliccando qui. Per identificarsi serve inserire il codice fiscale del beneficiario, spuntare la casella Isee e inviare.

Bonus Trasporti 2022: quando fare domanda?

La domanda del Bonus può essere inviata il primo giorno di ogni mese fino a dicembre 2022. Dal 1° novembre la domanda può essere inviata sia da coloro che la fanno per la prima volta, sia coloro che lo hanno già avuto nei mesi di settembre e ottobre.

Al termine della domanda viene rilasciato un Voucher contrassegnato da un codice identificativo unico o “QR Code”.

Come già messo in luce da TuttoLavoro24.it il voucher è replicabile di mese in mese fino a fine anno. Se non si spende tutto il bonus ottenuto cosa succede? Il sistema non prevede di poter fare accumuli, la misura è valida per un solo acquisto, nel limite del valore richiesto. Eventuali residui non potranno essere utilizzati per una fase successiva e andranno persi. Lo precisa il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nell FAQ.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -