Bus, Tram e Metro: vicino lo Sciopero nazionale

Trasporti

Si avvicina la proclamazione di uno sciopero nazionale nel settore del Trasporto Pubblico Locale. La notizia arriva dal sindacato Filt-Cgil che in una nota fa sapere di avere “avviato unitariamente le procedure di raffreddamento e conciliazione ai sensi della legge sullo sciopero”.

Dunque non solo Filt-Cgil, ma anche Fit-Cisl e Uiltrasporti avrebbero dato seguito alle procedure preliminari per poter arrivare legittimamente alla proclamazione dello sciopero. Ipotesi che si avvicina per i prossimi giorni.

Al centro dello scontro sindacale la richiesta dei sindacati di rinnovare il CCNL Autoferrotranvieri ed affrontare i temi come il salario, l’incolumità dei lavoratori troppo spesso vittima di “aggressioni fisiche e verbali”.

“Sin dall’avvio del confronto a settembre scorso – spiega la Federazione dei Trasporti della Cgil – ci siamo subito trovati di fronte ad un atteggiamento attendista, dilatatorio e non costruttivo, da parte delle

Le associazioni datoriali del settore Asstra, Agens e Anav, stanno dimostrando di volersi assumere alcuna responsabilità nei confronti del settore e della categoria, e continuano a portare avanti un atteggiamento “dilatorio e non costruttivo”.