Certificazione Unica NoiPA: occhio alle modifiche “a sorpresa”. Cosa fare?

Cu

Ogni anno, diverse Certificazioni Uniche vengono rettificate d’ufficio, a livello centrale oppure su domanda dei singoli contribuenti.

Cosa dobbiamo fare se viene variata anche dopo aver presentato la denuncia dei redditi?

Ricordiamo che Certificazione Unica è scaricabile, in formato PDF, dall’App NoiPA oppure dal portale e rappresenta la sintesi di un anno di retribuzioni e di contributi.

Certificazione Unica 2024: Tenere aggiornati i recapiti su NoiPA

Quando NoiPA varia una Certificazione Unica già emessa – a causa di errori o per altri motivi – in genere avverte il dipendente con un avviso sms oppure con un messaggio di posta elettronica.

In nostri recapiti sono presenti dentro il portale NoiPA ma può succedere che questi non siano più aggiornati e pertanto il messaggio potrebbe non arrivare.

Il problema nasce quando NoiPA varia la Certificazione Unica dopo che il dipendente ha già presentato la dichiarazione dei redditi.

In questo caso è obbligatorio rifare la denuncia dei redditi con il Modello 730 integrativo oppure con il Modello Redditi Persone Fisiche (ex Unico)

A cosa serve la CU?

La Certificazione Unica ha diverse funzionalità tra le quali ricordiamo:

  • è necessaria per l’eventuale presentazione della dichiarazione dei redditi;
  • consente di conoscere l’ammontare delle retribuzioni utili ai fini pensionistici;
  • consente di conoscere l’ammontare dei contributi eventualmente versati per la previdenza complementare;
  • consente di destinare l’8, il 5 e il 2 per mille;

Ecco come appare la prima pagina della CU rilasciata da NoiPA