Assegno Unico, partono i pagamenti di luglio per queste famiglie: la Data

Au assegno unico

I pagamenti dell’Assegno Unico di luglio partiranno esattamente quando annunciato da INPS nel messaggio n. 2302 del 20 giugno. La prima data è apparsa sui Fascicoli Previdenziali dei percettori proprio qualche ora fa.

Assegno Unico: le date di luglio

INPS liquida l’Assegno Unico per i figli a carico in tre giornate al mese. A luglio, i pagamenti sono previsti il 17, il 18 e il 19. In queste tre giornate riscuotono le famiglie che non hanno subito variazioni di importo. Nell’ultima decade, invece, è il turno di coloro che hanno diritto a un importo diverso dal solito o che attendono ancora la prima mensilità.

In queste ore INPS ha avviato le disposizioni di pagamento. Sui Fascicoli Previdenziali è dunque apparsa la prima data di accredito, che conferma il calendario annunciato dall’Istituto nel suddetto messaggio:

assegno unico luglio

I pagamenti dell’Assegno Unico di luglio partiranno ufficialmente mercoledì 17. Chi ancora non legge la data non ha nulla da temere: le lavorazioni andranno avanti anche nelle prossime ore. Anzi, qualcuno potrebbe avere la disposizione anche solo poche ore prima dell’effettivo accredito.

Domanda AU da luglio in poi: cosa cambia

Come anticipato, chi ha fatto domanda di Assegno Unico a giugno riceverà la prima rata a luglio. Avrà tuttavia diritto agli arretrati decorrenti da marzo.

Al contrario, coloro che presenteranno domanda di Assegno Unico dal 1° luglio in poi perderanno il diritto agli arretrati e riceveranno quindi un beneficio ridotto. Per le domande presentate dopo il 30 giugno, infatti, l’Assegno:

  • decorre dal mese successivo a quello di presentazione;
  • è determinato sulla base dell’ISEE al momento della domanda.