Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro ha avviato una serie di azioni a sostegno della Categoria a supporto degli iscritti in questo periodo di grave emergenza sanitaria. Tra queste anche la predisposizione di apposite “Linee Guida per l’organizzazione della sicurezza dello studio professionale” con indicazioni pratiche per l’adozione delle misure di prevenzione al contagio. Il documento si divide in due parti: la prima, incentrata sul rischio da contagio relativo al contesto dello studio professionale e sulle responsabilità del Consulente del Lavoro in caso di mancata adozione di adeguate misure di prevenzione; la seconda, tecnico pratica, costituisce un vero e proprio protocollo di sicurezza per la gestione dell’emergenza Covid-19 specificamente strutturato per lo studio professionale.

Continua a leggere qui

Fonte: ipsoa.it