Con la sentenza 12523/2020, la Cassazione afferma che costituisce reato la mancata risposta dell’imprenditore alla richiesta dell’Ispettorato di esibizione della documentazione inerente alla sicurezza sul lavoro.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it