Con il decreto Rilancio arriva anche il reddito di emergenza. La misura di sostegno economico nasce per aiutare coloro che sono in difficoltà in seguito alla pandemia causata dal COVID-19. La somma sarà erogata in due tranche. Beneficiano del reddito di emergenza i nuclei familiari in condizioni di necessità economica a causa dell’emergenza epidemiologica, individuati secondo determinati requisiti personali, reddituali e patrimoniali. Le domande per il REM sono presentate all’INPS entro il termine del mese di giugno 2020 e il beneficio è erogato in due quote, ciascuna pari a 400 euro, variabili in base al nucleo familiare. Qual è in termini pratico-operativi la procedura da osservare per ottenere il beneficio?

Continua a leggere qui

Fonte: ipsoa.it