I professionisti iscritti alle Casse di previdenza a partire da oggi alle ore 14:00 potranno compilare e inviare la domanda per l’erogazione del Bonus di 600 euro per il mese di aprile. L’adempimento riguarda solo coloro che non hanno percepito il bonus a marzo per una delle seguenti ragioni:

– non hanno presentato la domanda a causa dell’esistenza di un elemento ostativo oggi non più presente;

– hanno presentato la domanda e se la sono vista respingere a causa degli accennati elementi ostativi.

Il Bonus sarà erogato secondo l’ordine cronologico di arrivo delle istanze.

Gli aventi diritto potranno presentare richiesta del beneficio anti-emergenza fino all’8 luglio.

La richiesta va presentata secondo lo schema predisposto dalle Casse di appartenenza e va allegata un’autocertificazione nella quale l’interessato deve dichiarare di possedere i requisiti previsti sia dall’articolo 78 del decreto legge Rilancio (Dl 34/2020) sia dal decreto dei ministeri Lavoro ed Economia firmato nei giorni scorsi. Inoltre, la richiesta deve essere accompagnata dalla copia del documento d’identità e del codice fiscale nonché dalle coordinate bancarie necessarie per poter accreditare i 600 euro.

BONUS 600 EURO APRILE: REQUISITI
Per riguarda i requisiti di accesso si fa rinvio alle istruzioni previste da ogni singola Cassa di previdenza.