Con la sentenza 9295/2020, la Cassazione afferma che, in difetto di prova, non è risarcibile il danno per lo stress psicologico causato dal timore di contrarre una malattia a seguito dell’esposizione all’amianto.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it