“La notizia della positività di Trump al Covid non è assolutamente una strategia per risalire nei sondaggi. Vedrete che risalirà in maniera schiacciante, Biden è cotto: durante il confronto dell’altra sera sembravano due ubriachi al bar che litigavano, una follia”. Ospite stamane della nuova trasmissione radiofonica di Massimo Giletti, ‘Giletti c’è‘, Flavio Briatore commenta così la notizia della positività al Covid di Donald Trump, e la possibilità che possa essere una strategia per acquisire voti.

Poi il manager ha detto la sua anche sulla situazione italiana, intervenendo sulle polemiche di questi giorni relative allo stipendio del presidente dell’Inps Pasquale Tridico. “Uno che accetta 60mila euro lordi per gestire l’Inps già c’è qualcosa che non funziona – ha incalzato Briatore -. La gente devi pagarla, ma deve essere brava, non puoi avere gente incapace. Per trovare un manager bravo prima devi guardare all’interno della tua azienda per vedere se c’è qualcuno che può migliorare e se non c’è allora vai dai cacciatori di teste che cercano e trovano le persone giuste”.

Ma non è finita qui: “L’Inps è gestito malissimo, come tante aziende in Italia, quando dai in mano a qualcuno 400 miliardi dei cittadini, devono essere gestiti da gente brava -ha proseguito -. I politici sono scarsi, come possono scegliere gente brava, scelgono quelli scarsi come loro. Io farei come hanno fatto a Singapore: i migliori studenti andavano con una borsa di studio all’estero nelle migliori università e quando tornavano, i più bravi li prendeva il governo a prezzo di mercato”.

L’articolo Flavio Briatore: “Trump con il Covid? Risalirà in modo schiacciante nei sondaggi. In Italia politici scarsi scelgono gente scarsa come loro” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere qui

Fonte: ilfattoquotidiano.it