“È sempre bello ed importante far nascere nuove realtà, costruire nuove “case” per i lavoratori, i pensionati, le ragazze, i ragazzi precari e disoccupati. Lo è ancora di più oggi in un contesto drammatico di crisi e di polverizzazione sociale”. Lo ha detto il Segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, in occasione della inaugurazione di due nuove sedi Cisl in Lombardia. “Aprire nuove sedi Cisl ospitali ed accoglienti come queste a Ponte San Pietro e Romano di Lombardia, in cui ascoltare e mettersi al servizio del prossimo con la rappresentanza, la contrattazione, con la nostra rete dei servizi, è il modo migliore per valorizzare e riaffermare i nostri valori, di esercitare il nostro ruolo di “sindacato di prossimità” attento alle periferie dell’esistenza. Per questo voglio dire grazie, a nome di tutta la Cisl, a chi ha reso possibile questo risultato in un momento così cruciale del Paese, a cominciare da Francesco Corna con l’insieme della Segreteria ed a tutti gli amici delle Federazioni e del sistema servizi per quello che considero un grande investimento sul presente e futuro della Cisl nel territorio. Grazie ad Ugo Duci per l’ottimo lavoro alla guida di Cisl Lombardia che sostiene l’impegno del radicamento dell’Organizzazione nel territorio, nei luoghi di lavoro  e nelle realtà  locali . Una grande comunità che per affrontare le sfide del nuovo lavoro e della nuova composizione sociale dovrà lavorare sempre più in sinergia, con la bussola di una confederalità concreta e praticata”.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it