Avviata la ‘nuova procedura’ FSBA per arrivare a riconoscere mensilmente i pagamenti della cassa integrazione artigiani ai lavoratori. Ad annunciarlo è il fondo stesso che con una nota fa sapere ai lavoratori, le imprese e soprattutto i consulenti e uffici dei servizi alle imprese, di aver fissato “tempistiche più precise” e dunque cosa occorre fare da ora in poi per poter ottenere la liquidazione con cadenza mensile.

Non che prima la procedura fosse molto diversa. Quello che cambia, in sostanza, è l’invito ad una maggiore puntualità da parte di chi deve fare domanda – FSBA fa un appello, neanche troppo implicito, ai “”ritardatari“ dei mesi precedenti” – , considerato che il Fondo ha ormai determinato delle tempistiche ‘certe’ anche in base alle nuove e più rapide procedure ministeriali che portano al bonifico delle risorse al fondo. Come peraltro dimostrato con la liquidazione di 109 milioni di euro di alcuni giorni fa, realizzata in meno di 10 giorni lavorativi e utile a pagare la cassa integrazione dei mesi di giugno e luglio ai lavoratori.

FSBA ribadisce quali sono le procedure di gestione e le relative tempistiche. 5 step che – se rispettati – garantiranno ai lavoratori di ricevere i pagamenti con cadenza mensile:

  • rendicontazione delle assenze entro il giorno 25 del mese successivo all’evento sospensivo;
  • successivo invio al Ministero del Lavoro della dichiarazione del fabbisogno (di tutto il ‘rendicontato’);
  • attribuzione delle risorse da parte del Ministero;
  • erogazione delle prestazioni da parte di FSBA (per le posizioni inserite nella dichiarazione di fabbisogno).

Attenzione dunque alla data del 25 del mese. “Le assenze inserite dopo il giorno 25, saranno gestite nel flusso successivo“, avverte il Fondo, questo perchè non rientreranno nel ‘calderone’ delle risorse che saranno richiesta al Ministero del Lavoro.

Dunque il prossimo appuntamento è per il 25 di settembre, data utile per rendicontare agosto e i mesi precedenti, per chi non lo avesse ancora fatto. I pagamenti in questo modo arriveranno i primi giorni di ottobre.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.