Con l’ordinanza 27934/2021, la Cassazione afferma che, nell’ipotesi in cui il datore rinunci al periodo di preavviso che deve osservare il lavoratore dimissionario, non è tenuto a riconoscere la relativa indennità al dipendente.

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it