Con il nuovo anno entrerà in vigore il vero e proprio Assegno unico figli, misura che offre un aiuto economico pari a 175 euro alle famiglie con figli a carico e con un Isee pari o inferiore a 15.000 euro. Gli importi poi variano in base all’Isee, per leggere la tabella completa clicca qui.

Le domande potranno essere presentate già dal 1° gennaio – anche se gli importi saranno erogati a partire da marzo – con la consueta modalità telematica all’Inps (per maggiori dettagli clicca qui).

È proprio l’istituto di via Ciro il Grande che, prevedendo una considerevole mole di lavoro per riuscire a gestire tutte le domande che arriveranno a breve, pubblicherà a breve un bando con il quale verranno assunti 385 nuovi lavoratori a tempo pieno e indeterminato, probabilmente personale di Area C con profilo economico C1.

Lo prevede lo schema di decreto legislativo che a breve andrà in Gazzetta ufficiale.

Concorso Inps Assegno unico 2022: requisiti

Non essendo ancora stato pubblicato il bando non si conoscono i requisiti specifici. Tuttavia è possibile ipotizzarli, prendendo in considerazioni i requisiti richiesti dai precedenti bandi Inps per il personale dello stesso profilo. Eccoli di seguito:

  • laurea;
  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato dall’impiego presso una pubblica amministrazione e non essere stato dichiarato decaduto da altro impiego pubblico, né essere stato interdetto dai pubblici uffici ai sensi della vigente normativa in materia;
  • non aver riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato, che impediscano la costituzione o la prosecuzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi militari laddove previsti per legge;
  • godimento dei diritti politici e civili;
  • idoneità fisica all’impiego.

Concorso Inps Assegno unico 2022: procedura concorsuale

Seguendo il modello dei concorsi banditi dall’Inps in precedenza, è molto probabile che anche quest’ultimo sarà un bando per titoli ed esami. Si dividerà quindi in una parte scritta, generalmente quesiti a risposta multipla, e una parte orale alla quale si accederà solamente dopo aver superato l’esame scritto.

Concorso Inps Assegno unico 2022: domande

Per candidarsi al concorso occorrerà seguire attentamente le indicazioni che verranno fornite dal bando. I bandi Inps vengono pubblicati sia in Gazzetta Ufficiale (concorsi ed esami) sia sul sito dell’Istituto alla sezione Concorsi > Procedure in corso (avvisi, bandi e fatturazione).

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].