“Nell’incontro tenutosi la scorsa settimana al Ministero del Lavoro le organizzazioni sindacali avevano dovuto prendere atto della carenza di soluzioni per la difficile vertenza Air Italy. A distanza di una settimana da quell’incontro, anche grazie alla proattiva pressione delle parti sociali e delle istituzioni interessate, i Commissari straordinari hanno comunicato che struttureranno un intervento con la proprietà per richiedere il prolungamento della cassa integrazione guadagni straordinaria, al fine di mettere in sicurezza la tenuta economica e sociale dei circa 1.400 lavoratori di Air Italy, stante le azioni che sono state messe in campo con la richiesta di emendamenti, per scongiurare la fuoriuscita delle lavoratrici e dei lavoratori dal perimetro lavorativo”. Ne danno notizia Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo, che aggiungono: “Il tavolo è stato aggiornato al prossimo 9 dicembre, per cogliere eventuali soluzioni che potrebbero trovare efficacia a seguito della definizione relativa alle coperture economiche da prevedere nella legge di Bilancio 2022”.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it