Il calendario per il pagamento dell’Assegno Unico di aprile fu non poco spezzettato, con 6 date che TuttoLavoro24.it aveva segnalato a tempo debito. Il calendario con gli appuntamenti di maggio non è da meno, anzi, per adesso sembra replicare esattamente la situazione del mese scorso. All’11 maggio, infatti, si contano già una mezza dozzina di giorni utili per l’accredito del mese corrente dell’Assegno Unico per i figli a carico. Riepiloghiamoli.

Assegno Unico pagamento maggio 2022: arretrati

Nei giorni scorsi vi avevamo segnalato che a maggio non verrà pagata soltanto la mensilità corrente, ma riceveranno il pagamento anche coloro che aspettano il pagamento degli arretrati di marzo e di aprile. Si tratta, è bene specificarlo, di quei percettori che hanno presentato domanda per la prestazione e non di coloro che ricevono l’Assegno in automatico con il Reddito di Cittadinanza: per questi ultimi, la situazione è più complicata (vedi qui).

Tornando agli arretrati, chi aspetta ancora quelli relativi a marzo dovrebbe ricevere il pagamento in queste ore, ossia oggi martedì 10 maggio. Per chi invece doveva ancora ricevere aprile, le date utili al saldo sono state quelle di lunedì 2 e mercoledì 4 scorsi. Ma per l’arretrato di aprile Inps ha scelto di erogare anche in un altro giorno: per qualcuno, infatti, l’appuntamento è rimandato a lunedì 16 maggio.

Assegno Unico pagamento maggio 2022: quando

Gli altri 3 appuntamenti, invece, sono quelli che interessano tutti i percettori che hanno presentato la domanda di Assegno Unico tra gennaio e marzo e che sono in pari con le erogazioni di marzo e aprile. Le date qui di seguito, infatti, riguardano il pagamento di competenza del mese corrente. Per adesso, le date comunicate da Inps sono:

  • venerdì 13 maggio;
  • lunedì 16 maggio;
  • mercoledì 18 maggio.

La prima data è quella più gettonata e che sembra interessare la più vasta platea di percettori, da nord a sud del nostro Paese. La seconda, come anticipato prima, riguarda anche chi attende l’arretrato di aprile e quindi non solo il pagamento di maggio. Infine, l’ultima data finora segnalataci è quella che cade tra circa una settimana ed è anche quella che Inps ha comunicato più tardi rispetto alle altre.

Impossibile prevedere se l’Istituto di Via Ciro il Grande aggiungerà nelle prossime ore delle altre date per il pagamento dell’Assegno Unico di maggio. TuttoLavoro24.it provvederà come sempre a tenere informati i lettori, mentre l’invito che rivolgiamo loro è quello di monitorare costantemente il Fascicolo Previdenziale del Cittadino, così da conoscere eventuali passi in avanti da parte di Inps.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizieseguici su Google News

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].