Con Inps ogni giorno è una sorpresa. A volte anche amare. Lo sanno bene i percettori di Reddito di Cittadinanza e in ultima, quelli che hanno fatto domanda di rinnovo dopo i primi 18 oppure 36 mesi (18+18) di sussidio esauriti ad aprile scorso.

Queste famiglie hanno avuto la sospensione nel mese di maggio 2022 e ora sono in attesa di riprendere con le ricariche, dopo aver fatto nuovamente domanda, chi a fine aprile e chi durante il mese di maggio.

Rinnovo RdC dopo 18/36 mesi: quando risponde INPS?

Quando arrivano gli esiti delle nuove domande, cioè il rinnovo? A metà mese, aveva assicurato Inps stesso alcuni giorni fa. Ed in effetti il 13 giugno scorso molte domande sono state “esitate” positivamente. Ma tante altre sono state respinte con delle motivazioni apparentemente incomprensibili.

Altre ancora non hanno avuto né un esito positivo né negativo. Tecnicamente per Inps queste domande risultano ancora come ”acquisita” oppure riportano una dicituro poco promettente: ”decaduta”. In realtà sono quelle domande ferme, nel senso che non sono state ancora lavorate, ma che Inps sta procedendo a lavorare in queste ore.

Nuovi esiti infatti continuano ad arrivare in questi giorni di metà mese:

RdC giugno 2022 rinnovo fermo: quando paga INPS?

Non basta avere la domanda “accolta” per dire che si è arrivati al traguardo. E poi, abbiamo visto, non è per tutti così. Anche sulla pagina social dell’Istituto di Via Ciro Il Grande c’è chi continua a chiedere spiegazioni. E’ il caso di un utente che ha fatto domanda di rinnovo RdC agli inizi di maggio, al quale la domanda risulta ancora “acquisita”. Quanto aspettare ancora?

Ecco cosa risponde l’Istituto previdenziale:

Dunque secondo Inps gli esiti della domanda RdC ci saranno i questi giorni di metà mese (e la dimostrazione è anche la foto mostrata sopra), mentre la prima ricarica arriverà entro il 30 giugno 2022. Probabilmente con la ricarica del 27 del mese ma è anche possibile che Inps individui una data straordinaria per nuove lavorazioni nei prossimi giorni.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].