Si prospetta un luglio di fuoco per i beneficiari della NASpI. L’indennità di disoccupazione, infatti, sarà solo uno dei pagamenti che interesseranno questi percettori. Gli accrediti di luglio saranno 3: oltre al regolare pagamento dell’indennità (a giugno previsto in queste date), a luglio arriveranno nelle loro tasche anche 300 euro in più composti dal trattamento integrativo (Bonus Ex Renzi 100 euro) e dal Bonus di 200 euro previsto con il Decreto Aiuti.

Vediamo quando nel dettaglio.

Percettori NASpI luglio 2022: pagamento Bonus Ex Renzi 100 euro

È apparsa proprio nelle scorse ore la data di accredito del Bonus Ex Renzi di giugno: per adesso, sappiamo che Inps lo pagherà il 15 giugno. Probabile quindi che a luglio l’appuntamento per il pagamento cada più o meno negli stessi giorni, soprattutto considerando che a maggio arrivò il 17 e ad aprile il 13.

Il Bonus, come sappiamo, spetta a tutti coloro che hanno un reddito da lavoro dipendente o assimilato fino a 15.000 euro, quindi sia ai lavoratori che ai percettori NASpI. I primi lo trovano in busta paga per il tramite del sostituto d’imposta (datore di lavoro), i secondi invece lo ricevono direttamente da Inps con la data di accredito che appare sul Fascicolo Previdenziale del Cittadino.

Percettori NASpI luglio 2022: pagamento Bonus 200 euro

Tra le categorie che rientrano tra i beneficiari del Bonus da 200 euro voluto dal Premier Mario Draghi come misura di sostegno per la guerra in Ucraina ci sono anche i disoccupati. Il Bonus, come più volte specificato, sarà erogato una tantum nel mese di luglio 2022.

Ma per riceverlo, i disoccupati dovranno essere titolari del trattamento NASpI per il mese di giugno 2022. Per questo motivo, chi ha cessato di ricevere la NASpI prima di giugno (maggio ad esempio), per esaurimento dei mesi di tutela, non potrà avere il pagamento dell’indennità di 200 euro. Allo stesso modo, non otterrà il Bonus nemmeno chi a luglio dovesse venire assunto. Pertanto, come TuttoLavoro24.it aveva approfondito qui, solo una parte dei percettori NASpI potrà effettivamente beneficiare dell’aiuto.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].