Il chiarimento definitivo su quando arriva il bonus 200 euro anti-inflazione per i lavoratori dipendenti viene direttamente da Inps. Dopo attese e ipotesi ’ufficialità dell’Istituto è stata comunicata con il messaggio n. 2505/2022.

Un messaggio condiviso con il Ministero del Lavoro che lascia ancora inesplorati altri punti. Insomma per i lavoratori dipendenti, viene fatta finalmente chiarezza sui tempi. Il datore di lavoro che dal Decreto è stato incaricato ad anticipare il Bonus Una tantum, dovrà effettuare l’accredito alternativamente:

  1. con la busta paga del mese di luglio 2022;
  2. con la busta paga del mese di giugno 2022 se corrisposta a luglio: nel caso per esempio di part time ciclici oppure se il pagamento posticipato è previsto da Ccnl.

In quest’ultimo caso, precisa l’ente previdenziale, è comunque necessario che il rapporto di lavoro prosegua anche nel mese di luglio 2022, oltre a rimanere fermi i requisiti previsti dall’articolo 31, pena la decadenza dal beneficio.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].