Cambierà la busta paga per circa 8mila docenti ”esperti” in tutta Italia. A prometterlo è una norma del Decreto Aiuti bis, che questa settimana sarà varato dal Consiglio dei Ministri, che sta per introdurre una revisione delle norme sulla formazione continua degli insegnanti, introdotte da poco con la riforma legata al Pnrr, e allo stesso tempo la nascita della figura del “docente esperto“.

Un docente che guadagnerà 5.650 euro in più sotto forma “assegno annuale ad personam”. Lo riferiscono fonti Ansa.

I prof “esperti” saranno selezionati tra i docenti di ruolo che “abbiano conseguito una valutazione positiva nel superamento di tre percorsi formativi consecutivi e non sovrapponibili”.

Sarà inoltre previsto un importo “una tantum” accessorio, da stabilire con i contratti tra il “10 e il 20%” per chi completa un percorso triennale.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].