HomeEvidenzaReddito di Libertà 400 euro in arrivo per questi percettori: la data...

Reddito di Libertà 400 euro in arrivo per questi percettori: la data [FOTO]

Al via i pagamenti del Reddito di Libertà per le donne vittime di violenza. Dopo aver stanziato altri 9 milioni, tutte le donne che erano rimaste escluse dal sussidio potranno contare su questo sostegno.

Il pagamento arriva ogni mese fino a un massimo di 12 mensilità e ha un importo pari a 400 euro mensili. Lo scopo del sussidio è quello di promuovere l’indipendenza economica, l’autonomia e l’emancipazione delle donne vittime di violenza e in condizione di povertà, inserite nei percorsi di fuoriuscita dalla violenza e tutelati dalla Legge.

È proprio una nostra lettrice a segnalarci l’avvio dei nuovi pagamenti. Ecco la data che compare sul suo Fascicolo Previdenziale del Cittadino:

Inps pagherà la mensilità del Reddito di Libertà venerdì 23 settembre.

Non tutto però proviene dalle casse dell’Istituto di Via Ciro il Grande: le risorse possono essere aumentate dalle Regioni/Province autonome con mezzi propri e trasferite a INPS, come già accaduto in alcuni territori. Queste risorse aggiuntive saranno erogate secondo le indicazioni del messaggio 16 giugno 2022, n. 2453.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -