HomeEvidenza12.000 euro al mese, più Viaggi gratis e Telepass: ecco a cosa...

12.000 euro al mese, più Viaggi gratis e Telepass: ecco a cosa hanno diritto i nuovi Parlamentari

Parte la XIX Legislatura e per i nuovi parlamentari di Camera e Senato si attivano tutti i compensi che accompagnano il mandato.

Il compenso del parlamentare è composto da diverse voci, si parte dall’indennità parlamentare corrisposta per 12 mensilità con un importo pari a 5.269,04 euro, al netto delle ritenute fiscali, previdenziali e assistenziali e al lordo delle addizionali regionali e comunali, la cui misura varia in relazione al domicilio fiscale del deputato.

Se invece i parlamentari percepiscono un altro reddito da lavoro superiore a 21.066,55 euro annui, il compenso è ridotto a 5.029,91 euro.

Ma non è finita qui. Ai deputati spetta anche la Diaria a titolo di rimborso delle spese di soggiorno a Roma. L’importo della diaria è attualmente pari a 3.503,11 euro mensili, tale importo può essere tagliato di 206,58 euro per ogni giorno di assenza del deputato/senatore dalle sedute dell’Assemblea in cui si svolgono votazioni qualificate con il procedimento elettronico. Nessuna trattenuta ha luogo qualora invece l’assenza sia giustificata.

Al compenso e alla Diaria si aggiunge il Rimborso spese per l’esercizio del mandato che ammonta a 3.690 euro mensili, per un totale di circa 12.000 euro al mese.

Il rimborso spese viene corrisposto per metà in via forfetaria e per l’altra metà a fronte di spese documentate. Si tratta di spese sostenute ad esempio per consulenze e ricerche, nonché per attività di supporto a livello territoriale; gestione dell’ufficio; utilizzo di reti pubbliche di consultazione di dati; organizzazione di convegni e sostegno delle attività politiche.

Per ricompensare i propri collaboratori i parlamentari possono utilizzare il Rimborso spese per l’esercizio del mandato.

Oltre ai compensi e emolumenti ci sono i benefit. Ai parlamentari è garantita la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale.

Con il tesserino da parlamentare è possibile ottenere biglietti aerei, ferroviari e marittimi presso gli sportelli dell’agenzia di viaggi presente presso le sedi della Camera. Ma anche rivolgendosi alle biglietterie ITA Airway, Trenitalia e Italo presso aeroporti e stazioni, nonché presso le agenzie di viaggi. Per la circolazione autostradale, i deputati possono richiedere il rilascio del dispositivo telepass.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -