HomeEvidenzaReddito di Cittadinanza da cancellare, Meloni convinta: tetto contanti a 5.000 euro...

Reddito di Cittadinanza da cancellare, Meloni convinta: tetto contanti a 5.000 euro aiuta i poveri

Che fine farà il Reddito di Cittadinanza? Il disegno del Governo guidato da Giorgia Meloni è chiaro: il RdC rimarrà solo per i fragili. E’ quanto affermato dalla stessa Premier nel suo discorso alla Camera per il voto di fiducia.

Il sussidio quindi non riguarderà più chi è in grado di lavorare. Né sarà più un aiuto per chi, lavorando, chiede oggi il RdC come integrazione al basso salario.

La linea politica del centro-destra sembra orientarsi su altri tipi di aiuti. Il giorno dopo, il 26 ottobre, parlando al Senato la Meloni ha annunciato di voler elevare il tetto all’utilizzo del contante a 3.000 euro, forse a 5.000 euro.

Una misura che secondo la giovane Premier aiuterebbe il ceto dei meno abbienti:

“Metteremo mano al tetto che penalizza i più poveri e rischia di non favorire la nostra competitività.”

Secondo il nuovo Governo dunque il RdC è da tagliare, riducendo di 1/3 l’attuale platea. La soluzione è quindi l’innalzamento del tetto ai contanti perchè – si stima – in Europa 13.5 milioni di cittadini non hanno gli strumenti finanziari che consentono di fare acquisti con carte o bancomat. E’ questione di inclusione sociale? No, come fanno sapere dalla BCE è questione di ”inclusione finanziaria”. Per approfondire clicca qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -