HomeEvidenzaTaglio al Reddito di Cittadinanza nel 2023: ecco quanti miliardi si risparmiano...

Taglio al Reddito di Cittadinanza nel 2023: ecco quanti miliardi si risparmiano secondo Salvini

Il taglio della platea dei percettori del Reddito di Cittadinanza è uno degli obiettivi del Governo. La linea dovrebbe essere quella di limitare l’erogazione ai cd. fragili, mentre agli ’occupabili’ sarebbero avviati in percorsi di formazione “ricompensati” come evidenziato qui.

In questo modo si risparmierebbe una cifra considerevole, da dirottare sul capitolo pensioni e uscite flessibili. Ne parla Il Sole 24 Ore in edicola oggi che fa il punto sui prossimi provvedimenti dell’Esecutivo:

Allo studio c’è anche la revisione al reddito di cittadinanza: il sussidio resterà come misura di protezione sociale per chi non può lavorare. Per chi può lavorare sarà invece rivisto per spingere l’attivazione. Salvini ha chiesto uno stop temporaneo per chi può lavorare e recuperare 1 mld da dirottare agli interventi per evitare lo scalone Fornero”.

E’ 1 miliardo “il risparmio stimato da uno stop temporaneo al RdC per chi può lavorare proposto da Matteo Salvini.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -