HomeEvidenzaTredicesima 2022, Aumento con Bonus Draghi al 100%: conferma INPS

Tredicesima 2022, Aumento con Bonus Draghi al 100%: conferma INPS

Tredicesima 2022, ci sono aumenti in arrivo per i lavoratori dipendenti. Lo prevede il Decreto Aiuti bis di agosto scorso che ha esteso il cd. Bonus Draghi, cioè l’esonero contributivo dell’1,2% anche alla Tredicesima mensilità che arriva nel mese di dicembre.

Tredicesima 2022: si applica l’esonero contributivo 2%?

L’intervento sul cuneo fiscale è stata una delle misure su cui è intervenuto l’uscente Governo Draghi. Un taglio sui contributi per la parte spettante al lavoratore che porterà aumenti in busta paga già durante questo mese.

Ma come si calcola questo esonero dei contributi pari all’1,2%? La novità grossa arriva da Inps che con il Messaggio n. 4009/2022 ha precisato che il Bonus, cioè l’esonero si applica sulla tredicesima anche ai ratei dei primi sei mesi dell’anno purché erogati dal periodo di paga di luglio 2022.

Anche sui ratei di 13a da gennaio a giugno 2022 il Bonus sarà così del 2%: l’1,2% del Decreto Aiuti bis che si aggiunge allo 0,8% già previsto dalla Legge di Bilancio 2022. Il risultato è che il Bonus ‘pieno’ si applicherà su tutti i ratei di tredicesima. Il lavoratore quindi avrà il 100% del beneficio di legge su tutti i ratei di tredicesima.

I datori di lavoro che hanno pagato tali ratei tra luglio e settembre, chiarisce Inps, possono applicare la decontribuzione nei mesi di competenza ottobre, novembre e dicembre utilizzando il codice L097. Chi li pagherà prossimamente, utilizzerà il codice L095. Per altre casistiche particolari il messaggio 4009/2022 – a cui si fa rinvio – indica i relativi codici da utilizzare.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -