HomePolitica“Navigator potranno tornare?” L’ammissione di Durigon (Lega) su Rai3

“Navigator potranno tornare?” L’ammissione di Durigon (Lega) su Rai3

I contratti dei Navigator scduto lo scorso 31 ottobre potranno essere prorogati? C’è la possibilità di un ritorno ai centri per l’Impiego per le ”guide” dei percettori del Reddito di Cittadinanza?

Mentre una rappresentanza di questi lavoratori, giunti a Roma da tutta Italia, manifestava davanti al Ministero del Lavoro con il supporto dei sindacati Nidil, Felsa e Uiltemp, per chiedere la proroga dei contratti di lavoro scaduto il 31 ottobre scorso, in diretta Tv, su Rai3, il Sottosegretario al Ministero del Lavoro Claudio Durigon, rilasciava alcune importanti dichiarazioni.

“Il problema dei Navigator non è uscito oggi – puntualizza il leghista – . La scadenza al 31 ottobre era già presente nella Legislazione. Tutti erano presente. Nessuno ha fatto nulla per questa cosa. Oggi stiamo cercando di capire qual è la situazione in base alle esigenze delle Regioni”.

Dopodiché, sollecitato da un’ospite in sala, che fa presente come i Navigator potrebbero avere un ruolo di primo piano nella riforma del RdC a cui sta lavorando il Governo, Durigon ammette:

Sicuramente serve un centro per l’impiego rivisto e rivisitato con un ANPAL diverso, sicuramente serve il coinvolgimento delle Agenzie per il lavoro (interinali) e un coinvolgimento delle Regioni. Il fallimento del Reddito nella parte dell’inserimento sul lavoro è stato sicuramente uno dei fallimenti più importanti che ha avuto”. Insomma secono l’esponente leghista i Navigator potranno tornare utili. Ma non in questa fase.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -