HomeEvidenzaAssegno Unico Novembre 2022: possibile rinvio a fine mese

Assegno Unico Novembre 2022: possibile rinvio a fine mese [UFFICIALE INPS]

Assegno Unico novembre 2022, quando arriva il pagamento? La metà del mese è un periodo in cui spesso INPS usa liquidare l’importo dell’Assegno a quei percettori che ne hanno fatto domanda e che quindi ricevono la mensilità corrente.

Novembre non sta facendo eccezione, e infatti sono fitte le date di accredito dell’Assegno in questa terza settimana di novembre. Tuttavia, qualche percettore potrebbe non aver trovato alcuna disposizione di pagamento sul proprio Fascicolo Previdenziale.

Assegno Unico novembre 2022, pagamento in ritardo?

Perché INPS ritarda il pagamento dell’Assegno Unico di novembre? Se lo stanno chiedendo quei percettori che per adesso non visualizzano la data di pagamento sul proprio Fascicolo.

In realtà, come rivela INPS, non si può parlare di un vero e proprio ritardo perché l’Assegno Unico non ha una data fissa per l’erogazione. Ecco in dettaglio cosa fa sapere l’Istituto tramite social:

In pratica, gli accrediti dell’Assegno Unico di novembre possono verificarsi durante tutto il mese. Pertanto, è possibile che qualche percettore possa ricevere l’importo anche a fine novembre. Anche se il pagamento dovesse slittare a fine mese, se arriva entro il mese di competenza non può comunque trattarsi né di ritardo né di arretrato.

Tutto ciò che occorre fare è avere pazienza e fiducia nei confronti dell’Istituto Previdenziale: ciò che spetta, sarà dovuto. Per tutte le altre informazioni sull’Assegno Unico vi invitiamo a consultare gratuitamente la nostra GUIDA dedicata.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -