Multe fino a 1.000 euro, Stralcio e Rateizzazione nel 2023: ecco chi decide

Meloni salvini

Multe fino a 1.000 euro, saranno i sindaci a decidere se accordare ai cittadini debitori lo stralcio delle cartelle fiscali o multe, e la rateizzazione.

E’ questa la direzione che prenderà il Governo con la prossima legge di Bilancio. Diversamente da quanto annunciato da esponenti dell’Esecutivo in diretta TV, lo stralcio e rateizzazione potranno realizzarsi oppure no. Decideranno i sindaci sulla base dell’esigenze di Bilancio dei singoli enti locali.

La notizia, che nei giorni scorsi era descritta come un ipotesi, oggi è data per certa. La conferma arriva dal quotidiano Il Sole 24 Ore in edicola oggi sulle cui colonne si legge:

“Per lo stralcio delle cartelle di multe o tributi comunali il Governo rimetterà l’ultima parola ai sindaci: saranno loro a decidere di possibili stralci totali fino a mille euro per i carichi affidati all’agente della riscossione dal 2011 al 31 dicembre 2015 o la rateizzazione per gli altri fino al 30 giugno 2022”.

Dunque la Manovra che sarà legge entro fine anno avrà all’interno due provvedimenti per le multe e cartelle fiscali fino a 1.000 euro:

  • Possibile stralcio per quelle emanate dal 2011 al 2015;
  • Possibile rateizzaione per quelle emanate dal 2016 al 30 giugno 2022.