Parrucchiere e Estetiste, dal 1° ottobre 2024 più soldi a chi è in Apprendistato

Apprendistato artigiani acconciatura

Cambia la busta paga degli apprendisti parrucchieri, estetisti e non solo. Lo prevede l’accordo per il rinnovo del CCNL Acconciatura, Estetica, Tatuaggio, Piercing, Tricologia non curativa, Centri Benessere sottoscritto il 20 maggio scorso.

Il contratto di apprendistato si conferma essere la principale forma contrattuale di accesso al settore dei servizi alla persona. Nelle imprese del benessere gli apprendisti sono più del 50% della forza lavoro. Ogni anno decine di migliaia di giovani fino ai 29 anni si avvicinano ai centri di bellezza e cura del proprio corpo, per avviare un percorso che li porterà a qualificarsi e – chissà – anche aprire un proprio salone.

Stipendio Apprendisti Parrucchieri e Estetisti: cambia col rinnovo del CCNL

L’apprendistato nel settore dell’acconciatura e del benessere può avere una durata fino a 5 anni. La durata effettiva dipende dalla qualifica che si raggiunge al termine del periodo di formazione e lavoro. La retribuzione che riceve l’apprendista non è in misura piena, non è cioè pari a quella corrisposta al lavoratore qualificato. Cresce col tempo, in base all’esperienza acquisita tra formazione e lavoro.

Si applicano le percentuali sulla retribuzione di arrivo della qualifica, secondo queste tabelle, che entreranno in vigore dal 1° ottobre 2024 sia per i rapporti di lavoro in corso sia per le nuove assunzioni:

La novità dal 1° ottobre 2024 sta nell’aumento al 70% della percentuale per il calcolo della retribuzione durante il primo anno di apprendistato. Insomma essere assunti in un centro estetico, da un barbiere o da un parrucchiere darà l’opportunità ai giovani di avere più soldi già dal primo anno. E non è tutto.

Da maggio 2024 aumenti salariali per tutti: apprendisti e non

Gli aumenti di stipendio previsti dall’accordo di rinnovo del CCNL si vedranno per tutti i lavoratori, apprendisti compresi, già a partire dal 1° maggio 2024 con l’adeguamento dei minimi salariali previsti dal CCNL.

Gli aumenti complessivi sui minimi arriveranno a 183 euro e saranno così scaglionati nel tempo:

  • 70 euro mensili a partire dallo stipendio di maggio 2024;
  • 50 euro mensili a partire dallo stipendio di gennaio 2025;
  • 43 euro mensili a partire dallo stipendio di gennaio 2026;
  • 20 euro mensili a partire dallo stipendio di ottobre 2026.

L’accordo tra Aziende e sindacati prevede anche un importo Una tantum pari a 80 euro, da erogarsi in due rate: 40 euro col cedolino paga di competenza giugno e 40 con quello di luglio.

Scatti Anzianità Apprendisti: cambia il CCNL Acconciatura Estetica

Dal 1° ottobre 2024 gli apprendisti potranno contare anche sulla maturazione degli scatti periodici di anzianità biennali. Si tratta di un elemento economico automatico riconosciuto al lavoratore dopo un certo periodo di anzianità di servizio. Nel CCNL Acconciatura Estetica erano previsti – finora – per i soli lavoratori con qualifica, esclusi quindi gli apprendisti.

L’importo dello scatto di anzianità in maturazione dal 1° ottobre 2024 sarà pari a 6 euro. Ogni apprendista li maturerà individualmente dopo 2 anni di servizio. Pertanto, la prima maturazione dello scatto sarà raggiunta nell’ottobre 2026, quando vi saranno anche le prime erogazioni per gli apprendisti coinvolti.