Disoccupazione Agricola accolta in queste Province [ELENCO IN AGGIORNAMENTO]

Agricola

Si avvicinano i pagamenti della Disoccupazione Agricola 2024. Da circa una settimana Inps ha avviato le lavorazioni un po’ in tutta Italia con un’attività non omogenea, che non copre tutte le sedi locali. Si conferma quindi – come negli altri anni – uno spezzatino di date su tutto il territorio, che si concentrerà durante tutta l’estate ed in particolare nel mese di giugno.

Giugno è il mese della Disoccupazione Agricola: i primi pagamenti sono confermati dal 3 al 7 del mese.

Le disposizioni non sono effettuate a livello centrale da Inps, ma dalle sedi territoriali. Che hanno tempi diversi. Al momento sono poco più di una ventina le sedi dell’ente previdenziale che hanno iniziato le lavorazioni sulle domande. Chi ha avuto l’istanza “Accolta” potrà contare sulla liquidazione dell’importo entro una decina di giorni.

Elenco province con pagamento Disoccupazione Agricola: aggiornato al 2 giugno

Ecco l’Elenco delle province dove sono iniziati i primi movimenti dell’ente previdenziale. Ricordiamo che nelle province più estese le sedi Inps sono più di una, per cui ogni situazione individuale dipende dalla propria sede di riferimento. Non è quindi garantito un coordinamento di tutte le sedi della stessa provincia.

Al momento “le grandi assenti” sono certamente le province della Puglia e in alcuni casi quelle della Campania, Calabria, Sardegna, Sicilia e Liguria.

Questo l’elenco aggiornato al 2 giugno delle province dove ci sono stati disposti i pagamenti della Disoccupazione Agricola:

  • Bologna,
  • Trento,
  • Forlì,
  • Cesena,
  • Ravenna,
  • Rovigo,
  • Ferrara,
  • Venezia,
  • Chieti,
  • Teramo,
  • Terni,
  • Latina,
  • L’Aquila,
  • Reggio Emilia,
  • Avellino,
  • Catania (poche le domande Accolte in alcune sedi periferiche, come Caltagirone);
  • Cosenza,
  • Oristano,
  • Alghero,
  • Trapani,
  • Messina,
  • Palermo,
  • Isernia,
  • Campobasso.

[ELENCO IN AGGIORNAMENTO]