Dopo la minaccia di sciopero dei sindacati (Fabi, First Cisl, Fisac Cgil, Uilca e Unisin) raggiunto un nuovo accordo con Abi per tutelare la salute e sicurezza dei lavoratori. Sileoni (Fabi): Importante passo avanti – Poloni (Abi): Attenzione alla salute prioritaria

Continua a leggere qui

Fonte: ilsole24ore.com