Titolari di partita IVA, collaboratori coordinati e continuativi, artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni e mezzadri, stagionali turismo e degli stabilimenti termali, agricoli e i lavoratori dello spettacolo che non hanno ricevuto il bonus di 600 euro per il mese di marzo perchè titolari di un assegno ordinario di invalidità potranno riceverlo e senza presentare nessuna domanda. I beneficiari di assegno ordinario di invalidità che invece non hanno ancora presentato la domanda per l’indennità COVID-19 di marzo possono richiederla entro il 3 giugno. E’ quanto reso noto dall’INPS con il comunicato stampa del 26 maggio 2020.

Continua a leggere qui

Fonte: ipsoa.it