L’Ispettorato nazionale del lavoro con una nota delinea la propria posizione in ordine alla spettanza della cassa ordinaria Covid 19 per i lavoratori regolarizzati da imprese che operavano “in nero”

Continua a leggere qui

Fonte: lavorosi.it