Ventiquattrore di sciopero in tutti i siti italiani di ArcelorMittal sono stati indetti per martedì prossimo da Fim Cisl, Fiom Cgil e Uilm nazionali. Lo sciopero esprime una prima protesta contro il nuovo piano industriale dell’azienda che prevede oltre 3mila esuberi su 10700 occupati di gruppo

Continua a leggere qui

Fonte: corriere.it