8 giugno 2020 –  Sugli Stati generali “ancora non e’ arrivato nessun invito formale, abbiamo ascoltato come tutti gli italiani l’annuncio del presidente del Consiglio, ovviamente noi siamo pronti. Parteciperemo appena sara’ ufficializzato questo appuntamento”. Lo ha dichiarato oggi la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan a Class Cnbc.
L’appuntamento, spiega , “deve diventare un momento importante di analisi comune e di condivisone di alcune priorita’, spero sia un occasione proficua e importante” ed aggiunge indicando come priorita’ “sbloccare le infrastrutture, fare l’esatto contrario di quanto fatto in questi anni, investire in ricerca, innovazione, formazione e sanita’. Bisogna arrivare a un accordo tra governo, regioni e parti sociali per dire che cosa vogliamo creare nel futuro”, per definire le priorita’

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it