“Le gravi affermazioni del presidente Conte su ‘quota 100′ offendono non soltanto migliaia di cittadini ma anche il buon senso. È inaccettabile la scelta del Governo di non rinnovare una misura che ha consentito a 300 mila lavoratori di andare in pensione, favorendo il ricambio generazionale e l’ingresso dei giovani nel mondo del lavoro. Infatti, […]

L’articolo PENSIONI. CAPONE (UGL): CANCELLAZIONE MORTIFICHEREBBE LAVORATORI proviene da Ugl.

Continua a leggere qui

Fonte: ugl.it