Comincia a raccogliere i consensi dei partiti di maggioranza la richiesta dei sindacati di rinviare il concorso per i precari della Scuola in programma tra fine ottobre e novembre. Dopo LeU anche il PD chiede il rinvio a causa dell’alta contagiosità del Covid19 in questa fase dell’epidemia.

Con la Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina che continua a confermare che invece, si farà perché non c’è nulla da temere e che saranno predisposte efficaci misure di sicurezza.

Ne dà notizia il quotidiano il manifesto in edicola oggi che riporta le parole del senatore PD Francesco Verducci, vice Presidente Commissario Cultura e Istruzione:

«Il governo sospenda il concorso scolastico. Non c’è nessuna ragionevolezza nel voler insistere sullo svolgimento nella condizione di estrema criticità che il Paese sta vivendo. E inaccettabile mettere a rischio la sicurezza di migliaia di candidati e, di conseguenza, del personale scolastico degli istituti che saranno sede delle prove, degli studenti, delle loro famiglie. Voler forzosamente spostare migliaia di insegnanti dalla propria Regione verso altre Regioni è contro ogni buon senso e contro ogni logica di sicurezza. Conte intervenga e stoppi il concorso, ascolti le richieste pressanti che vengono da tutto il mondo della scuola».