Il Dpcm, con alcune misure anti-Covid più urgenti, è in dirittura d’arrivo. Il Governo starebbe lavorando al suo varo entro la giornata di domenica 18 ottobre con una conferenza stampa di presentazione del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte (in foto).

Ad anticiparlo è il sito on-line laRepubblica.it che ne anticipa anche i contenuti:

“Non è prevista la chiusura di parrucchieri e centri estetici, mentre si valuta lo stop alle palestre e agli sport di contatto dilettantistici (anche le scuole calcio). E si discute anche dell’ipotesi di coprifuoco notturno, di chiusura anticipata dei locali, di ingresso scaglionato alle superiori e nelle università, come proposto dal comitato tecnico scientifico. Tra i suggerimenti degli esperti: ingressi scaglionati per scuole superiori e università, riorganizzazione dei trasporti locali (vera criticità), impiego della protezione civile. In più, la raccomandazione è quella di limitare per il momento il numero dei partecipanti a eventi come congressi e fiere, e controllare il rispetto della capienza massima dei locali”.