“Condividiamo e rilanciamo la Giornata contro la tratta promossa dal Coordinamento pastorale diocesano contro la tratta di cui fanno parte numerose realtà ecclesiali, oltre alle quattro unità di strada che svolgono il loro servizio in diversi luoghi della città di Roma. Un momento importante di riflessione e informazione sociale su un tema di cui si parla ancora troppo poco rispetto a quanto dolore e sofferenze incommensurabili porta nelle persone che vi sono, loro malgrado, coinvolte.

Parliamo di una forma di schiavitù moderna e di un crimine contro l’umanità. Le catene che legano le vittime vanno spezzate con la conoscenza e la consapevolezza diffusa nella società che è una tortura vera e propria” commenta il segretario generale della Cisl Roma Capitale Rieti, Carlo Costantini.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it