Giovedì 27 Maggio la Cisl Firenze-Prato eleggerà il suo nuovo segretario generale. In quella data è convocato infatti il Consiglio generale che dovrà scegliere il successore di Roberto Pistonina, che il 14 Maggio scorso è entrato a far parte della Segreteria regionale Cisl, come segretario generale aggiunto. Ai lavori parteciperà anche il segretario generale della Cisl nazionale, Luigi Sbarra.
Pistonina è stato segretario generale della Cisl di Firenze per 12 anni. Era diventato segretario generale il 1 luglio 2009. Il Congresso del 2013 lo ha confermato e in quell’occasione è avvenuta anche la fusione dell’unione provinciale fiorentina con quella di Prato, che ha dato vita alla Cisl Firenze-Prato, con oltre 70 mila iscritti. Alla guida della struttura Pistonina è stato confermato anche dal Congresso successivo, nel 2017.
Nato a Firenze, 59 anni, Roberto Pistonina ha iniziato a lavorare nel 1981 come addetto a una pompa di benzina, poi, dopo altre esperienze lavorative, è stato assunto in un istituto bancario nel 1982. Nel 1986 si è iscritto alla Fiba-Cisl ed ha iniziato il suo impegno sindacale. Nel 1990 è entrato a far parte della segreteria della Fiba di Firenze, di cui è divenuto segretario generale nel 1996. Dal 2001 ha guidato la Fiba della Toscana come segretario generale, prima di essere eletto alla guida della Cisl territoriale.
Giovedì mattina Pistonina presenterà le sue dimissioni da segretario della Cisl Firenze-Prato al Consiglio generale, composto dai rappresentanti di tutte le categorie e gli enti della Cisl delle province di Firenze e Prato, che dovrà provvedere a scegliere il suo successore.
Il Consiglio generale si svolgerà nel centro congressi del Grand Hotel Mediterraneo (Lungarno del Tempio, 44 – Firenze), alle ore 9,30.

Continua a leggere qui

Fonte: cisl.it