In merito alla comunicazione della Direzione aziendale del 28 luglio 2021, inviata ai tecnici avente per oggetto “Gestione chiamate per intrappolati ed emergenze”, constatiamo che ancora una volta il tema non è stato condiviso con le Oo.Ss., visto anche l’incontro tenutosi in Assolombarda il 19 luglio 2021, nel quale non si è accennato al tema in oggetto.

Ricordiamo che per emergenze gravi, le norme prevedono l’intervento del corpo dei Vigili del Fuoco e che il servizio dei tecnici è un servizio ausiliare.

Ribadiamo che la stima dei tempi di arrivo non rappresenta una certezza per l’eventuale intervento e, pertanto, invitiamo l’Azienda e i vari responsabili territoriali ad una gestione oculata e condivisa.

Ribadiamo a tutti i lavoratori, sia nelle attività lavorative che negli spostamenti, il rispetto delle norme di sicurezza e della strada.

Fim, Fiom, Uilm nazionali

Roma, 29 luglio 2021

 

Continua a leggere qui

Fonte: fiom-cgil.it