E’ morta a 81 anni nel reparto di neuro-riabilitazione dell’Istituto Maugeri di Pavia, dove era ricoverata da metà aprile dopo un ictus.

Sostengono i figli che l’anziana madre aveva già ricevuto il vaccino (due dosi di Pfizer) prima di ammalarsi, il 4 e il 25 marzo. Dunque il ricovero per ictus è successivo alla prime due dosi di vaccino.

Vaccino a cui la donna è stata sottoposta – e al momento non se ne conosce il motivoanche successivamente con due dosi di Moderna il 26 maggio e il 5 luglio, proprio durante il ricovero alla clinica Maugeri. Solo negli ultimi giorni, e prima della sua morte, i figli hanno scoperto che aveva ricevuto altre 2 dosi di vaccino

I figli hanno presentato una denuncia ai carabinieri e il sostituto procuratore Valeria Biscottini, a cui sono state affidate le indagini, ha disposto che venga effettuata l’autopsia [Fonte: Ansa.it].    

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.