HomeEvidenzaModello 730 familiari a carico: chi sono e perchè vanno indicati?

Modello 730 familiari a carico: chi sono e perchè vanno indicati?

Nelle prossime settimane molti contribuenti presenteranno il modello 730/2022, si tratta di un modello di dichiarazione dei redditi con il quale i lavoratori dipendenti e pensionati comunicano i redditi percepiti nell’anno 2021 all’Agenzia delle Entrate, per maggiori dettagli clicca il link 730/2022: chi deve farlo? Quali redditi dichiarare? E chi è in NASpI?

L’articolo di oggi mira ad approfondire il tema dei familiari a carico nel modello 730/2022.

730/2022 chi sono i familiari a carico?

Sono considerati familiari fiscalmente a carico i membri della famiglia che nel corso dell’anno d’imposta 2021 hanno conseguito un reddito complessivo inferiore o uguale a € 2.840,52; tale soglia è aumentata fino a € 4.000,00 solo per i figli a carico con età non superiore ai 24 anni.

Un familiare per potersi collocare come soggetto fiscalmente a carico del contribuente, deve quindi essere in possesso del requisito reddituale e non anagrafico.

Per esempio un figlio di età pari a 45 anni che ha conseguito nell’anno 2021 un reddito complessivo pari a € 2.500,00 è carico del genitore.

Nel limite di reddito per essere considerati fiscalmente a carico, vanno tenute conto anche le somme che non sono comprese nel reddito complessivo:

  • il reddito d’impresa o di lavoro autonomo assoggettato ad imposta sostitutiva in applicazione del regime forfetario per gli esercenti attività d’impresa, arti o professioni;
  • il reddito d’impresa o di lavoro autonomo assoggettato ad imposta sostitutiva in applicazione del regime fiscale di vantaggio per l’imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità;
  • la quota esente dei redditi di lavoro dipendente prestato nelle zone di frontiera ed in altri Paesi limitrofi in via continuativa e come oggetto;
  • il reddito dei fabbricati assoggettato alla cedolare secca sulle locazioni;
  • il reddito dei fabbricati assoggettato alla cedolare secca sulle locazioni;

730/2022 quali sono i familiari a carico?

Sono considerati familiari a carico i seguenti soggetti anche se non conviventi con il contribuente e residenti all’estero:

  • i figli compresi quelli adottivi, affidati o affiliati, indipendentemente dall’età anagrafica;
  • il coniuge non legalmente ed effettivamente separato;

Possono essere considerati a carico anche gli “altri familiari” a condizione che convivano con il contribuente o che ricevano dallo stesso assegni alimentari non risultanti da provvedimenti dell’Autorità giudiziaria:

  • il coniuge legalmente ed effettivamente separato;
  • i discendenti dei figli nonché i nipoti;
  • i generi e le nuore;
  • fratelli e sorelle;
  • nonni.

730/2022 perché vanno indicati i familiari a carico?

I familiari a carico vanno indicati dal contribuente nel 730/2022 al fine di fruire delle detrazioni d’imposta che variano in base al reddito complessivo.

Vediamo nel dettaglio a quanto ammontano le detrazioni in base al reddito complessivo del contribuente:

TABELLA DETRAZIONI CONIUGE A CARICO.

  • redditi inferiori a € 15.000, la detrazione sarà pari a €800, la detrazione d’imposta decresce all’aumentare del reddito fino ad annullarsi per redditi oltre gli €80.000.

TABELLA DETRAZIONE FIGLI A CARICO.

Nel caso dei figli a carico la detrazione viene aumentata di un importo pari €400,00 per ogni figlio con disabilità.

TABELLA DETRAZIONE “ALTRI FAMILIARI” A CARICO.

730/2022 FAMILIARI A CARICO SPESE E ONERI DETRAIBILI E DEDUCIBILI.

Oltre a usufruire delle detrazioni d’imposta, il contribuente può fruire anche delle detrazioni e deduzioni che variano in base alla tipologia di spesa e onere sostenuto per il familiare a carico, come per esempio:

  • spese sanitarie;
  • spese universitarie;
  • contributi versati alle forme di previdenza complementare;
  • contributi versati ad enti e casse aventi fine assistenziale;
  • spese per asili nido;
  • spese scolastiche ed erogazioni liberali agli istituti scolastici;
  • spese trasporto pubblico;
  • spese in favore dei figli con disturbi dell’apprendimento DSA;
  • spese per attività sportiva dei ragazzi;

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img