730/2022, è sempre obbligatorio? Occhio al Bonus 100 euro “ex Renzi”

Modello730

Con il modello 730/2022 i contribuenti comunicano all’Agenzia delle Entrate i redditi percepiti nell’anno 2021, oltre ai redditi vengono comunicati anche gli oneri detraibili e deducibili sostenuti per sé e per i familiari a carico (es. spese sanitarie, spese per mutuo, ecc.). Chi non intende recarsi al CAF può anche scaricarsi e accettare il 730 precompilato.

Non tutti i contribuenti hanno però l’obbligo di presentare all’Agenzia delle Entrate la dichiarazione dei redditi e in questo caso il modello 730/2022, in linea generale possiamo affermare che è esonerato dalla presentazione della dichiarazione il contribuente che non è obbligato alla tenuta delle scritture contabili e che possiede redditi per i quali è dovuta un’imposta non superiore a €10,33.

Vediamo nel dettaglio quali sono le condizioni per la quale un contribuente può essere esonerato dalla presentazione del modello 730/2022.

Nella tabella che vi mostriamo è possibile visionare i casi di esonero:

E’ bene precisare che pur avendo i requisiti reddituali (nei limiti che abbiamo appena visto), non è esonerato il contribuente che deve restituire in tutto o in parte il trattamento integrativo conosciuto anche come ex Bonus Renzi. Quindi bisogna fare molta attenzione, perchè se durante l’anno 2021 si è superati il limite reddituale che dà diritto al Bonus 100 euro, fare la dichiarazione dei redditi è obbligatorio, per restituire la parte del Bonus a cui non si aveva diritto.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].