Torna sulle distorsioni della misura anti-povertà, cioè sul Reddito di cittadinanza, la stampa italiana. Questa volta è il turno del quotidiano economico Italia Oggi che in un editoriale a firma di Maro Bianchi scrive di come il RdC avrebbe messo in crisi il lavoro nel turismo, soprattutto quello fatto da stagionalità.

Tutti a casa, al mare, a passeggio – si legge – con in tasca il sussidio di Stato. Non che sia una cifra alta, ma è quanto basta per poter essere completata da qualche giornata lavorata in nero in modo così da avere a disposizione un reddito mensile dignitoso. Il ragionamento è semplicissimo da comprendere, anche da parte dei pochi che ancora si ostinano a difendere le scelte del Governo Conte. Il RdC è per sempre. Un posto da bagnino o cameriere è invece stagionale”.

“Non importa se vengono offerti 1300 o 1500 euro al mese per un paio di mesi, cioè quanto può prevedere il relativo CCNL. Non possono mai competere con il sussidio per tutta la vita”.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta aggiornato con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].