HomeCronaca sindacaleCronache del lavoroDivieto di lavoro agricolo dalle 12,30 alle 16,30: le Regioni diventano 2

Divieto di lavoro agricolo dalle 12,30 alle 16,30: le Regioni diventano 2

Dopo l’ordinanza della Regione Puglia si muove, a strettissimo giro, anche la Regione Basilicata. Con l’ordinanza del Presidente Vito Bardi di tre giorni fa, che ha vietato il lavoro agricolo nelle ore più calde della giornata, dalle 12,30 alle 16,30.

Il divieto sull’intero territorio regionale nelle aree o zone interessate dallo svolgimento di lavoro nel settore agricolo, limitatamente ai soli giorni in cui la mappa del rischio indicata sul sito www.worklimate.it/scelta-mappa/sole-attivita-fisica-alta/ riferita a: “lavoratori esposti al sole” con “attività fisica intensa” ore 12:00, segnali un livello di rischio “ALTO”. 

Restano salvi i provvedimenti sindacali limitati all’ambito territoriale di riferimento.

La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge in applicazione dell’art. 650 c.p. se il fatto non costituisce più grave reato.

Dopo l’ordinanza lucana le Regioni che hanno preso provvedimenti a tutela della salute dei lavoratori agricoli sono due: Basilicata, per l’appunto, e la Puglia.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img