Pensioni di agosto 2022 e dei prossimi mesi che cambiano negli importi. La novità attesa per fine luglio, per chi ha redditi fino a 35.000 euro, con il Decreto Aiuti bis potrebbe coinvolgere i milioni di pensionati italiani.

Ma vediamo cosa può accadere dopo le ultime dichiarazioni del Presidente del Consiglio Mario Draghi che ha parlato in conferenza stampa agli italiani alcuni giorni fa.

Pensioni, aumento da agosto 2022 e nuovo importo in arrivo

I prossimi giorni saranno decisivi per conoscere il futuro economico dei pensionati italiani. Il Decreto Aiuti bis secondo le ultime dichiarazioni provenienti direttamente dal “primo inquilino” di Palazzo Chigi, dovrebbe vedere la luce alla fine di luglio.

I tecnici ministeriali, nonostante i giorni di crisi politica innescata dal M5S, sono al lavoro e novità ufficiali per i pensionati sono attesi per i prossimi giorni e comunque entro il 31 luglio 2022. Come confermato anche dal Ministro del Lavoro Andrea Orlando (clicca qui).

Pensioni agosto 2022 aumenti: Bonus 200 euro?

Le novità che potrebbero incidere sulle pensioni di agosto e per i mesi successivi del 2022 saranno previste dal Decreto Aiuti bis che uscirà a fine luglio. Draghi ha parlato di una misura anti-inflazione per dare maggiori soldi ai pensionati che durerà fino al termine del 2022. Novità per il 2023 invece saranno previste con la Legge di Bilancio che sarà approvata al termine di questo anno.

Quale aumento ci sarà nella pensione di agosto? Le ipotesi in campo sono 2:

  • proroga del Bonus 200 euro per un’altra mensilità;
  • taglio del cuneo fiscale, il prelievo fiscale che grava sui pensionati in modo da far aumentare il netto sul cedolino Inps.

Se l’aumento sarà di 200 euro con un nuovo Bonus è assai probabile che l’accredito avverrà non prima del cedolino di settembre 2022. Se il Decreto Aiuti bis, come ci si aspetta, arriverà a fine luglio Inps infatti non avrebbe i tempi tecnici e finanziari per mettere in campo una nuova misura imponente per milioni di pensionati, in pochi giorni, cioè dal 1° agosto 2022.

Se invece l’aumento consisterà in un abbattimento del prelievo fiscale, anche in questo caso gli effetti si vedrebbero dal cedolino pensione di settembre ma il taglio potrebbe essere retroattivo, cioè interessare anche il cedolino pensione di agosto 2022, così da restituire ai pensionati una parte delle tasse pagate.

Le novità dovrebbero interessare i pensionati che hanno un reddito annuo fino a 35.000 euro: è infatti questa la soglia reddituale al di sotto della quale si sono concentrati gli interventi di aiuto del Governo negli ultimi mesi. E’ quindi assai probabile che sarà confermata.

Di recente Tuttolavoro24.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google, se vuoi essere sempre aggiornato sulle ultime notizie seguici su Google News.

Resta connesso con noi. Unisciti alla nostra pagina Telegram cliccando qui. E’ gratis!

Non hai l’APP di Telegram? Scaricala gratuitamente cliccando qui.

Segui la nostra pagina Facebook facendo clic qui.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].