HomeEvidenzaBonus 150 euro domestici, riceverlo è semplice: basta 1 requisito

Bonus 150 euro domestici, riceverlo è semplice: basta 1 requisito

Spetterà più o meno a tutti coloro che hanno diritto al bonus 200 euro il nuovo bonus da 150 euro previsto nel Decreto Aiuti ter.

Le categorie di beneficiari infatti sono le stesse (per conoscerle clicca qui), cambiano solo i requisiti, un po’ più severi. Ma non per tutti.

I domestici, infatti, per avere accesso al Bonus 150 euro avranno bisogno di un solo requisito. Vediamolo.

Bonus 150 euro domestici, quando spetta?

Ai lavoratori domestici, l’indennità sarà corrisposta nel mese di novembre 2022 a una sola condizione: quella di essere beneficiari anche del Bonus 200 euro. Non conta che lo abbiano già ricevuto oppure che stiano per riceverlo: quello che conta è che il Bonus 200 euro gli spetti.

Così facendo, i lavoratori domestici saranno esentati dal dover presentare domanda: essendo il nominativo già presente nel database di Inps tra i beneficiari del bonus 200 euro, l’Istituto potrà provvedere a pagargli il bonus 150 euro in automatico.

Come nel caso del bonus 200 euro, anche il bonus 150 euro sarà una tantum e ne spetterà uno soltanto, anche in caso di più rapporti di lavoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img