HomeEvidenza“Reddito di Cittadinanza abolito? NASpI e... poi la Caritas”. Parla Tridico (INPS)

“Reddito di Cittadinanza abolito? NASpI e… poi la Caritas”. Parla Tridico (INPS)

Reddito di Cittadinanza, il Governo vuole modificare la legge e lasciarlo in vigore solo per i soggetti fragili. Mentre tutti gli altri, tra i 18 e i 59 anni (non fragili) ne sarebbero esclusi.

Se sarà questa la direttrice che prenderà il Governo Meloni con la prossima legge di Bilancio allora quali altri sussidi potranno avere i percettori? La domanda la pone al Presidente INPS Pasquale Tridico l’edizione odierna de Il Fatto Quotidiano:

Senza il reddito quali ammortizzatori sociali resterebbero in vigore?
Per milioni di persone, senza il Rdc rimarrebbe solo la Caritas… Esiste la Naspi per chi perde il lavoro, per un massimo di 2 anni. Ma ricordiamoci sempre che il Rdc oggi per i due terzi viene dato a persone che non possono lavorare (anziani, disabili, minori), o non hanno mai lavorato, o non hanno una storia contributiva recente
“.

Dunque per Tridico la risposta non può che esser una sola. Senza RdC, sussidio che in 3 anni ha aiutato 5milioni di poveri, chi non avrà altri mezzi per sostenersi dovrà far affidamento agli aiuti della Caritas.

RIPRODUZIONE RISERVATA – La riproduzione, su qualsiasi supporto e in qualsiasi forma, dei contenuti del presente articolo in violazione delle norme sul diritto di autore sarà segnalata all’Agcom per la sua immediata rimozione [Delibera n. 680/13/CONS 12/12/2013].
spot_img
spot_img
spot_img
- Advertisment -